Scozia da vedere

Questa tappa scozzese è tutta da vedere:

Stirling-Aberdeen – 2h 20’

Partenza con l’auto da Stirling verso le 08:00 per arrivare alla cattedrale di St Andrews appena apre.
St Andrews è stata la capitale ecclesiastica e oggi è una città universitaria. Attrazione principale anche per i golfisti di tutto il mondo.

Cattedrale St. Andrews

CATTEDRALE DI ST. ANDREA
St Andrews Cathedral

La Cattedrale di Sant’Andrea è una cattedrale cattolica risalente al XII secolo, oggi in rovina.
Da vedere rimane la torre quadrata, alta 33 metri (108 piedi). A est c’è un sito religioso ancora più antico, la Chiesa di Santa Maria sulla Roccia.
La cattedrale comprendeva una torre centrale e sei torrette; di questi rimangono due a est e uno dei due all’estremità occidentale, salendo a un’altezza di 30 metri (100 piedi).
Nel giugno 1559 durante la riforma, una folla protestante saccheggiò la Cattedrale, l’interno dell’edificio fu distrutto. La cattedrale cadde in declino dopo l’attacco e divenne una fonte di materiale da costruzione per la città.

Alla cattedrale possibilità d’acquisto di biglietto combinato anche per il castello.
Orari d’apertura: 09:30 – 17:30.
Ticket acquistabile in anticipo:

Castello di Galmis

CASTELLO DI GLAMIS
Glamis Castle

Siamo poi ripartiti per andare a vedere il castello fiabesco e dei fantasmi.
Il castello di Glamis fu la residenza natale della regina madre Elizabeth Bowes-Lyon, madre dell’attuale regina Elisabetta II d’Inghilterra.
Noti, sono soprattutto gli stucchi interni del castello, rinomati per la loro ricchezza e per la splendida conservazione.
Occorre pagare anche se si vuole vedere il castello soltanto dall’esterno passeggiando per il parco. Secondo me ne è comunque valsa la pena. Il biglietto si acquista al cancello d’entrata della proprietà.
Orari d’apertura 11:00 – 17:30

Guida turistica della Scozia

Castello di Dunottar

CASTELLO DI DUNNOTTAR
Dunnottar Castle

La tappa obbligatoria della giornata.
Si tratta di un castello diroccato stupendo.
Il forte gode di una posizione difensiva straordinaria: si erge infatti su uno sperone roccioso a picco sul mare, a circa cinquanta metri d’altezza, l’unica via d’accesso dalla terra ferma è uno stretto sentiero in pendenza che si snoda lungo la roccia.
Ticket da prendere all’entrata, alla fine del sentiero (09:00 – 18:00, ultima entrata alle 17:30)
Dicono di scaricare l’app gratuita prima della visita.
Anche se è bello da vedere già dal parcheggio, cercate di arrivare per tempo in modo da visitarlo per intero.

Guida tiristica della Scozia

newsletter