Yaylata National Archeological Reserve

A 80 km da Varna, una passeggiata nella natura selvaggia, Yaylata National Archeological Reserve, conserva importanti monumenti storici e vari resti archeologici. Una piccola fortezza in parte restaurata, grotte situate nelle scogliere verticali usate come alloggi, tombe trace di 4000 anni fa, un altare sul quale venivano sacrificati animali.

La scogliera di Yaylata National Archeological Reserve
Veduta dal Yaylata National Archeological Reserve

Capo Kaliakra

Sulla strada del ritorno, a 14 km dal parco naturale Yayalata, una sosta è d’obblico a capo Kaliakra promontorio della costa bulgara. Con pareti verticali alte fino a a 70 metri dal mare, qui si trovano i resti delle fortificazioni medievali, visibili alcuni pozzi. Qui il panorama è mozzafiato. Ristorante sul posto.

Io in posa

Aladzha Monastery

Aladzha Monastery, il monastero è a 50 minuti da Capo Kaliakra. È un antico monastero ricavato nella roccia e circondato da un giardino immerso nella foresta. Monaci che vivevano isolati per pregare e meditare. Qui dormivano, mangiavano e seppellivano i morti. Le grotte furono scavate in una scogliera carsica verticale su diversi livelli.

L'interno del Aladzha Monastery

VARNA IN BULGARIA

Laguna di Kamchiya